SVE JE SPORT! Bosnia Erzegovina: lo sport come strumento di rafforzamento del dialogo inter-etnico in un’area di criticità

Annualità 2011/2012
 
Genti de Mesu partecipa come osservatore al Progetto "SVE JE SPORT! Bosnia Erzegovina: lo sport come strumento di rafforzamento  del dialogo inter-etnico in un’area di criticità". L’area oggetto del progetto, la città di Stolac, si trova nella parte meridionale della Bosnia nella regione dell’Erzegovina. 
A Stolac si vive ancora una situazione di tensione ancora lontana dalla normalizzazione e dal superamento del conflitto degli anni '90. 
 
Il progetto ha agito per venire incontro alle esigenze dei giovani, promuovendo lo sport come strumento di dialogo inter-etnico. Il progetto, tra le varie attività, ha visto infatti la ristrutturazione della palestra municipale di Stolac, che dal periodo della guerra si trovava in uno stato di completo abbandono e veniva tuttavia utilizzata nonostante i rischi fisici e igienico-sanitari e un torneo inaugurale della palestra che ha coinvolto 2 squadre sarde di basket. Il progetto è stato finanziato nell’ambito della Legge Regionale 19/1996 della Regione Sardegna (legge sui finanziamenti a progetti di cooperazione allo sviluppo), bando 2009. Il progetto si è concluso nel 2012.
 
 
Pagina facebook di riferimento: www.facebook.com/svejesport
Video del progetto.